• An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow

Tour virtuale nei Sibillini

Gian Giorgio Trissino
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Dalla “Italia liberata dai Goti” libro IV “Preghiera di Narsete alla città di Norcia”

“Ardo d’un incredibile desio
di visitar la vostra alma Sibilla
Antichissima d’anni e di prudenza,
da cui per grazia a lei dal ciel concessa,
Si pon saper tutte le cose umane, che son, che furo, e che dovran venire.”

Gian Giorgio Trissino (1478 – 1550) è stato un umanista italiano.
Poeta e tragediografo, si interessò di linguistica e architettura, oltre a svolgere attività diplomatiche per conto del papato. Amico e mentore di Andrea Palladio, tradusse il De vulgari eloquentia di Dante Alighieri.